• English
  • Italiano

Lavoro e dintorni – famiglia e dintorni

PREMESSE

Si noterà che in certi casi, per indicare un ruolo o una professione, sono necessari due segni: il segno dell’ oggetto e quello della persona: per esempio il segno MURATORE è composto dal segno MURO immediatamente seguito dal segno PERSONA. Questo abbinamento (oggetto +Persona) è generalizzabile, ma in alcuni casi un solo segno, non accompagnato da PERSONA, è sufficientemente comprensibile, come è il caso per esempio per PENSIONATO, che è identico al segno PENSIONE.

Molti segni hanno il consueto supporto video, ma in questa lezione non tutti. È utile esercitarsi anche nel piccolo sforzo interpretativo, dell’immagine statica, con le freccette dei movimenti e la didascalia.

IMPORTANTE: ricordarsi dei raggruppamenti di segni per significati “allargati”. Per esempio: COLLABORARE, COLLABORAZIONE, COLLABORATORE hanno un unico segno.

PRIMA PARTE: FAMIGLIA E DINTORNI

Mamma

Il pollice si appoggia sul mento, la mano è aperta

Papà

Il pollice tocca il centro della fronte

Cugino



(NUOVO, manca il video, spreadthesign.com – ROMANIA)

L’indice verticale è afferrato in una stretta da quello orizzontale

Cognato

Gli indici si alzano e abbassano alternati, sfiorandosi

(NUOVO, spreadthesign.com- SVEZIA)

Figlio

Con il dorso appoggiato sotto il mento la mano si richiude scendendo

Figlia

L’indice scende dallo zigomo

Sorella

Il pollice riga la guancia verso il mento, poi indice e medio strusciano uno contro l’altro ripetutamente

(NUOVO, spreadthesign.com – BRASILE)

Fratello

Due V rimbalzano l’ una contro l’altra

Zio

Indice e medio incollati rimbalzano contro la tempia

Zia

Le nocche accarezzano la guancia verso le orecchie

Parente

Una mano si allontana dall’altra avanzando a piccoli scatti

Persona

Indice e medio aperti a semicerchio scendono per un piccolo tratto

Amico

Gli indici si intrecciano vicendevolmente

Pollice e indice allontanandosi disegnano la foglia

SECONDA PARTE : LAVORO E DINTORNI

Lavoro

Un pugno striscia con piccoli rimbalzi sull’altro pugno

Collega

Le nocche unite con i pollici sollevati avanzano e indietreggiano insieme

Capo, boss

Indice e medio rivolti all’esterno picchiettano contro il lato della fronte

Professione

Il polso picchietta contro il polso rovesciato dell’altra mano

Ufficio

Disegnare un piccolo cerchio con pollice e indice, poi le dita scrivono una “Z” nel palmo

(NUOVO, spreadthesign.com – BULGARIA)

Orario

Indicare il cerchietto dell’orologio sopra al polso, poi scendere a scaletta dall’altra mano

Collaborare, collaborazione, collaboratore

Le mani un po’ richiuse roteano come pedalando

Salario, stipendio

Indice, medio e pollice si strofinano, poi entrano nel taschino

Soddisfazione

I pollici scendono per un tratto lungo il busto

Pesante

Le mani chiuse sollevano qualcosa con vistosa fatica

Muratore

Le mani si appoggiano contro il muro, poi il segno Persona

Professore

Pollice e indice uniti picchiettano nel centro alto della fronte

Carota

Scorrere energicamente più volte l’ indice sopra l’altro indice

Carta di credito

La mano con pollice nascosto scorre via velocemente

Carta menu

Le due V si scontrano ripetutamente

Diploma

Le mani allontanandosi diagonalmente aprono una pergamena

Laurea

La mano scivola via dall’altra che si richiude come se volesse trattenerla

(NUOVO, manca il video, spreadthesign.com – TURCHIA )

Scuola

Le coste delle mani aperte a libro si toccano due volte

Studente

La mano si infila sotto l’ascella come una cartella

Tirocinio

Indice e medio rimbalzano sul dorso spostandosi un po’ verso il bracci

(NUOVO spreadthesign.com – CINA)

Vacanza

Pollici e mignoli sono aperti. I pollici picchiettano contro il busto

Congedo

L’indice un po’ piegato scende disegnando una J

Pensione, pensionato

Le dita tremolano vistosamente

Disoccupazione, disoccupato

Il pugno sopra strofina quello sotto, poi le mani si allontanano in direzioni opposte

TERZA PARTE

  • Esercitare lo spelling, nominando tutte le parola della lezione usando l’alfabeto
  • Creare frasi, utilizzando anche i segni delle lezioni precedenti. Se per il completamento delle frasi dovessero mancare dei segni…consultare il video-vocabolario sul sito di Uniwording.

IMPORTANTE: la lingua Uniwording è una lingua empatica. Per poter essere usata efficacemente come lingua ausiliaria in situazione di barriera linguistica, necessita sempre di sguardi e di voglia di capirsi vicendevolmente.

Chiudi il menu