• English
  • Italiano

PRIMA PARTE

SINGOLARE, PLURALE, AGGETTIVI, VERBI, PRONOMI, PREPOSIZIONI…

Alcune regole

I raggruppamenti: dobbiamo sempre prendere in considerazione la possibilità che una parola da noi cercata appartenga ad una famiglia di parole che hanno il medesimo segno. Ciò significa che un segno può indicare gruppi di parole e vicinanza di significati: non sempre si tratta di sinonimi.

SECONDA PARTE

No, non, niente, nulla…
L’indice va deciso dall’altra parte

consiglio, consigliare (consigliamo, consigliavate, …ecc)
Prendere dalla testa e portare verso l’esterno

amare, amore, innamorato, amante di…

Le mani si appoggiano con enfasi sul cuore

Simpatia, simpatico, simpatizzare…

Le mani picchiettano contro il busto alternandosi

Fumo, fumare, fumoso, vapore

Dal bicchiere fuoriesce il vapore

Impegno, impegnarsi, impegnato…

Con molta energia i pugni si spalancano

inizio, iniziare; ecc…

Le mani si richiudono come sollevando qualcosa

TERZA PARTE : TEST (con apprendimento annesso)

Nelle regole sottostanti vi sono alcuni esempi: cercare i segni citati nel video-vocabolario (nel sito è alla voce “DIDATTICA) . *!



I verbi : sono sempre all’infinito. Si usa specificare la collocazione temporale con l’aggiunta di un segno che può essere domani, ieri, (nel) futuro, (nel) passato, oggi…



Talvolta si omette il verbo: Oggi non (fare) ginnastica

Gli articoli : non esistono

Le preposizioni : prevalgono nettamente quelle semplici (di/del a da in con su per tra fra)

Le declinazioni m/f dei nomi e degli aggettivi non esistono: arance = arancia

Parlando di persone che svolgono un’attività, usare il segno generico e aggiungere il segno “persona” :

cantare + persona per dire cantante;

farmacia+persona per dire farmacista…

Tranne rare eccezioni, lo stesso segno vale per plurale e singolare :se il contesto della frase non permette di capire, aggiungere segni ausiliari: “molti, alcuni…”.

Oppure ripetere velocemente il segno: ad esempio, per dire alberi ripetere consecutivamente tre volte il segno albero.



*! I segni appresi grazie unicamente al video-vocabolario sono molto più difficili da memorizzare rispetto ai segni che hanno la corrispettiva carta con l’ immagine “ferma” e la didascalia: a voi la verifica, GRAZIE .

Chiudi il menu